Italien
eldicasaintjean
61

Bonjour. J'ai traduit un texte en italien mais j'ai besoin d'aide pour vérifier les fautes, merci beaucoup ! Luoghi e forme di potere I - Intro Nella nozione Luoghi e forme di potere, ho scelto di parlare della mafia italiana. Per prima cosà, parlero dell'origine della mafia, dopo parlero della sua organizzazione, poi parlero dei diversi settori della mafia. E finiro con una conclusione sulle mafie in generale in cui daro il mio avviso. II - Origine Comincerò con l'origine della mafia. La mafia è nata in Sicilia alla fine degli anni 1800, questa parola significa "forza" in dialetto siciliano. La mafia è oggi definisce come un'organizzazione criminale. E basata sul la legge del silencio l'omerta : non vedo, non sente, non parlo. Questa legge e imposto da il mafioso, lei s'imporsi all'mafiosi loro stessi, ma anche a tutti coloro che sono suscettibili di testimoniare contro loro in giustizia. La mafia è un contropotere potente in Italia e ha spesso ucciso chi si opponeva. E 'stato dopo molti omicidi, e in particolare quelle di due giudici antimafia che c'era un processo a Palermo negli anni '80. è stato il punto di partenza di una reazione ferma da parte dello Stato contro la mafia italiana . Tuttavia ci sono molti mafia molto potente, come la Camorra, Cosa Nostre o 'ndrangheta che sono estremamente difficili da smontare. Il governo ha messa a punto dei misure di lotta ma sono spesso inutili a causa della misura della mafia, e soprattutto la sua influenza. Dato che la mafia terrorizza molte persone, la popolazione preferisce rispettare la legge del silenzio.

+6
(1) Réponses
maevamass

bonjour, I - Intro Per la nozione luoghi e forme di potere, ho scelto di parlare della mafia italiana. Per prima cosa, parlerò dell'origine della mafia, dopo parlerò della sua organizzazione, poi parlerò dei diversi settori della mafia. Finirò con una conclusione sulle mafie in generale in cui darò la mia opinione.  II - Origine  Comincerò con l'origine della mafia. La mafia è nata in Sicilia alla fine degli anni 1800, questa parola significa "forza" in dialetto siciliano. Oggi con la parola si definisce un'organizzazione criminale. E' basata sul la legge del silenzio,dell'omertà : non vedo, non sente, non parlo. Questa legge è imposta dal mafioso, lei si imporne alla mafia, ma anche a tutti coloro che sono suscettibili di testimoniare contro loro in giustizia.  La mafia è un contro potere potente in Italia e ha spesso ucciso chi si opponeva.  E' stato dopo molti omicidi, e in particolare quelle di due giudici antimafia che c'era un processo a Palermo negli anni '80. è stato il punto di partenza di una reazione ferma da parte dello Stato contro la mafia italiana . Tuttavia ci sono molti mafie, molto potenti, come la Camorra, Cosa Nostra o la 'ndrangheta che sono estremamente difficili da smontare. Il governo ha messa a punto dei misure di lotta ma sono spesso inutili a causa della misura della mafia, e soprattutto la sua influenza. Dato che la mafia terrorizza molte persone, la popolazione preferisce rispettare la legge del silenzio. à bientôt :-)

Ajouter une réponse